CHI SONO

Sono nato a Portici (Napoli) il 15 luglio 1964. Sin da bambino sono stato affascinato dalla Natura e dai suoi molteplici aspetti sempre mutevoli: mi incuriosivano in special modo gli animali, soprattutto quelli che in genere vengono trascurati o peggio considerati con ripugnanza e timore, come rettili, insetti e ragni. Come molti bambini poi, ero affascinato dal mondo dei fossili e dai grossi rettili del Mesozoico e ricordo che passavo ore ed ore ad immaginare la vita nelle ere passate.

Queste passioni mi hanno portato alle lauree con lode sia in Scienze Naturali (1987) che in Scienze Biologiche (1991), alla facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche, Chimiche e Naturali dell'Università degli Studi "Federico II" di Napoli.

Ho avuto così la possibilità di frequentare per circa 12 anni diversi laboratori, a cominciare dalla preparazione della prima tesi sperimentale di laurea (laboratorio di Istologia e Embriologia), dove mi sono interessato alla variazione della frequenza del crossing over nella meiosi dei maschi di Podarcis sicula (lucertola comune), in primavera e autunno, in correlazione alla variazione della concentrazione ematica di Testosterone ed Estradiolo.

Successivamente, ho frequentato i laboratori della "Federico II" durante la preparazione della seconda tesi sperimentale, poi come borsista CNR, in seguito come dottorando di ricerca ed infine per altri due anni con una borsa di studio post-dottorato, per un totale di 15 anni. In particolare, ho svolto attività di ricerca nei laboratori del Centro CNR per il controllo integrato degli insetti dannosi all'agricoltura, alla Facoltà di Agraria e contemporaneamente nel laboratorio del Dipartimento di  Genetica, dell'Università Federico II di Napoli, interessandomi di evoluzione e caratterizzazione cromosomica e molecolare di diverse specie di Microimenotteri (vespe piccolissime) utili all'agricoltura. In quegli anni, ho avuto quindi l'opportunità di descrivere i cariotipi (corredi cromosomici) di più di dieci specie di insetti dimostrando la notevole utilità degli studi cariologici nella comprensione dei fenomeni di speciazione in questi gruppi di Insetti.

I risultati di queste ed altre mie ricerche sono stati pubblicati in 13 articoli su riviste italiane e internazionali.

I miei lavori sono ampiamente citati nei seguenti  trattati in lingua inglese:

"HYMENOPTERA - Evolution, Biodiversity and Biological Control"  - Andrew D. Austin & Mark Dowton (Editors) - CSIRO Publishing (2000), nel capitolo "Karyology of parasitic Hymenoptera: current state and perspectives" - Vladimir E. Gokhman, pp. 198 - 206

"Karyotypes of Parasitic Hymenoptera" - Vladimir E. Gokhman - Springer (2005)

Oggi insegno Scienze Naturali al Liceo Classico "Gandhi" di Casoria - Napoli.

------------------------------------------------------------------

Di seguito sono elencate tutte le mie pubblicazioni. Alcune di esse possono essere reperite mediante il motore di ricerca GOOGLE SCHOLAR cercando "Fulvio Baldanza"

1) Caputo, V., De Biase, A., Baldanza, F. (1988). Note sull'erpetofauna della Valle delle Ferriere (Amalfi - SA). Boll. Soc. Natur. Napoli. vol. XCV, 1986, pp. 193 - 199

2) Baldanza, F., Gaudio, L., Viggiani, G. (1991). Ricerche cariologiche sull' Archenomus orientalis  Silvestri (Hymenoptera: Aphelinidae) parassitoide di Pseudaulacaspis pentagona (Targ. Tozz.) (Homoptera: Diaspididae). Atti XVI Congr. Naz. Ital. di Entomologia; Bari- Martinafranca, 23-28 settembre 1991. pp. 457 - 461

3) Baldanza, F., Odierna, G., Viggiani, G. (1993). A new method for studying chromosomes of parasitic Hymenoptera used on Encarsia berlesei (How.) (Hym. Aphelinidae). Boll. Lab. Ent. Agr. "Filippo Silvestri", 48(1991): 29-34

4) Odierna, G., Baldanza, F., Aprea, G., Olmo, E. (1993). Occurrence of G-banding in metaphase chromosomes of Encarsia berlesei (Hym. Aphelinidae). Genome, 36: 662-667

5) Baldanza, F., Odierna, G., Viggiani, G. (1994). Studi cariologici comparati su alcune specie del genere Encarsia Foerster (Hymenoptera: Aphelinidae). Atti del XVII Congr. Naz. Ital. di Entomologia, Udine 13-18 giugno 1994. pp.153-157

6) Baldanza, F. (1996). Cytotaxonomic studies on some species of Encarsia Foerster and other Aphelinidae. Proc. XX International Congress of Entomology. Firenze 1996. p. 628.

7) Baldanza, F. (1996). Studi citotassonomici ed analisi dei profili proteici di alcune specie del genere Encarsia Foerster (Hym. Aphelinidae). Tesi di Dottorato

8) Caputo, V., Guarino, F., Baldanza, F., (1997). A new finding of the skink Chalcides ocellatus in the ex Royal Garden of Portici (Naples, Italy). Bol. Asoc. Herpetologica Espaňola. 8: 3-4

9) Baldanza, F., Aceto, S., Gaudio, L., Viggiani, G. (1998) Caratterizzazione di alcune popolazioni di Encarsia citrina (Craw) (Hymenoptera: Aphelinidae) mediante l'analisi RAPD-PCR. Atti del XVIII Congr. Naz. Ital. di Entomologia; Maratea, 21-26 giugno 1998. p. 43

10) Baldanza, F., Gaudio, L., Viggiani, G. (1999). Cytotaxonomic studies of Encarsia Förster (Hymenoptera: Aphelinidae). Bulletin of Entomological Research (1999) 89, 209-215

11) Baldanza F., Giorgini, M. (2001). Karyotype and NOR localization differences between Encarsia formosa Gahan and Encarsia luteola Howard (Hymenoptera: Aphelinidae). Boll. Lab. Ent. Agr. "Filippo Silvestri" 56 (2000): 33-41

12) Baldanza, F., Aceto, S., Gaudio, L., Viggiani, G. (2001)  Soluble protein profile variability in four populations of Encarsia citrina (Craw) (Hymenoptera: Aphelinidae) obtained by SDS-PAGE technique. Boll. Lab. Ent. Agr. "Filippo Silvestri", 56 (2000): 5 - 14

13) Giorgini, M., Baldanza, F. (2003). Species status of two populations of Encarsia sophia (Girault & Dodd) (Hymenoptera: Aphelinidae) native to different geographic areas. Biological Control 30 (2004): 25 - 35

14) Baldanza, F. (2009). Tapinopa longidens (Wider, 1834) (Araneae Linyphiidae). Prima segnalazione per la Campania di specie paleartica (Araneae Linyphiidae). Boll. Soc. Entomol. Ital. 142 (1) (2010): p.39